box google adsense orizzonatale

venerdì 22 giugno 2018

Il venerdì del libro #38 - Carne e sangue

Carne e sangue

Patricia D. Cornwell



È il compleanno di Kay Scarpetta, e proprio mentre lei sta per partire per una vacanza a Miami con il marito Benton Wesley, si accorge di 7 penny sul muro adiacente alla loro casa di Cambridge. Si tratta forse di un gioco di bambini? Ma allora perché quelle monetine sono datate 1981 e risplendono così tanto da sembrare appena coniate? In quel momento suona il telefono: è il detective Pete Marino, che la chiama per avvertirla che 5 minuti prima c'è stato un omicidio. Qualcuno ha sparato con estrema precisione a un professore di musica mentre stava togliendo la spesa dal bagagliaio. Nessuno si è accorto di nulla. In questo che è il ventiduesimo caso per Kay Scarpetta, la famosa investigatrice si trova alle prese con un vero e proprio tiratore scelto seriale che lascia come unica traccia del rame. Gli spari hanno dell'incredibile per quanto sono perfetti e causano morte istantanea. Apparentemente le vittime non hanno nulla in comune e nessuno sa dove il cecchino colpirà nuovamente. New Jersey, Massachusetts, South Florida... Qui Kay ispeziona il relitto di una nave cercando delle risposte. E capisce che in tutto questo è coinvolta quel genio informatico di sua nipote Lucy, sangue del suo sangue.

Rispetto ai primi della saga di Kay Scarpetta Trasparelena trova che qui ci siano meno autopsie, meno dettagli da medico legale e più questioni meramente personali della protagonista.
Tuttavia è sempre una lettura piacevole, seppure poco impegnativa e dalla trama forse un pelo "tirata per i capelli".
La Cornwell è sicuramente una che sa fare il suo mestiere, comunque, perchè il finale, proprio all'ultima riga, ti fa correre a cercare il libro successivo!

Con questo post il Traspablog partecipa al venerdì del libro
recensione e foto www.ibs.it

Nessun commento:

Posta un commento

L'educazione è molto apprezzata