box google adsense orizzonatale

martedì 30 maggio 2017

Della pizzata di classe

Ieri sera la classe della BambinaGrande aveva la pizzata di classe.
Trasparelena non ci voleva andare, ma le faceva brutto saltare la pizzata della quinta elementare, quindi s'è detta che sarebbe stata l'ultima, s'è fatta coraggio ed è andata. 
E forse aveva ragione a non volerci andare.
E non perchè quando sono arrivati hanno scoperto che non c'erano abbastanza posto per tutti i genitori, e lei e il Traspamarito, insieme ad altre due mamme son stati messi nel tavolo dei cattivi dove nessun'altro genitore li ha raggiunti, nemmeno per un saluto.
E nemmeno perchè non c'erano nemmeno abbastanza posti nei tavoli dei bambini, per cui la BambinaGrande e l'amichetta A si sono ritrovate con un coperto in tre, condiviso ANCHE con una terza bambina.
E neanche perchè quando ha chiesto a due altre bambine di stringersi per fare in modo che ci stessero i piatti di tutti le hanno risposto un po'  piccate "eh ma così ho la gamba del tavolo che mi dà fastidio"

Trasparelena non ci voleva andare per non vedere in una tavolata di 24 bambini 22 cellulari accesi
(tutti tranne la BambinaGrande e la sua amica), perchè evidentemente è normale portare il cellulare alla pizzata con gli amici e giocarci mentre sei a tavola.

Trasparelena non ci voleva andare per non vedere delle bambine di 10 anni vestite come delle mini donne. 

Trasparelena non ci voleva andare perchè ha ancora bisogno di pensare che la BambinaGrande sia la sua bimba, che si sente bella con un leggings giallo e una maglietta lunga tutta colorata, che dopo un evento emozionante la cerca e la abbraccia forte. Due, tre, anche cinque minuti. Anche in mezzo agli amici. Chisseneimporta.

Trasparelena lo sa che "deve lasciare andare" ma cerca di fare in modo che questo succeda in modo ragionato e concorde, non solo per meri motivi anagrafici. 
Trasparelena di base non si capacita del collegamento tra quello che ha visto ieri e il numero di messaggini che ha ricevuto su whatsapp in occasione della gita di un giorno. 
O forse pensa che quello che ha visto ieri sia la conseguenza di quei messaggini, ovvero a stare troppo addosso si ottiene un distacco più evidente e repentino.

giovedì 11 maggio 2017

Tu non mi rompi

Traspacasa interno tardo pomeriggio. Trasparelena si sta cambiando e intanto pensa a cosa cucinare per cena + pausapranzo del giorno dopo.
Arriva la BambinaGrande

BambinaGrande: " sai oggi con le mie amiche abbiamo parlato di voi mamme e ti ho fatto fare proprio una bella figura"
Trasparelena: "... "
BG"si perchè le mamme delle mie amiche rompono un sacco. Cioè capisco la mamma di A. che le rompe perchè non mangia e ha pure ragione (anche se a lei non l'ho detto per non farla rimanere male) ma poi rompono anche per un sacco di altre cose. Tu invece non mi rompi e quando mi sgridi poi ti passa subito, loro vanno avanti per giorni..."

La BambinaGrande ha detto anche un paio di altre cose, che Trasparelena non ha colto perchè stava gongolando. Si ricorda che poi sono state in cucina e hanno preparato assieme le briochine salate per il giorno dopo, in armonia perfetta.

Trasparelena gongola perchè spesso si sente severa eppure alla luce dei fatti forse non è così. Forse lei e il Traspamarito stanno facendo un buon lavoro, come genitori. Che la scelta del dialogo a tutti i costi già da quando era neonata forse ma forse paga (che i bambini piccoli sono piccoli, non stupidi, quindi se gli si spiegano le cose le capiscono).

Trasparelena sa che questo stato di grazia non durerà, che l'adolescenza sarà un periodo schifoso di grandi conflitti e tribolamenti, ma cerca di non pensarci e si gode il momento.

Alla faccia delle Altremamme che non la salutano più

venerdì 5 maggio 2017

L'insalata di riso col cuore

Ingredienti per due persone
120 g di riso thai parboiled (o altro riso per insalate)
100 g circa di prosciutto cotto in un solo pezzo (il salumiere dell'U2 ci ha consigliato di prendere il fondo, e ci ha pure fatto lo sconto)
100g circa di auricchio, a cubetti
100g circa di piselli surgelati
olio evo qb
maionese qb

Preparazione
Cuocere i piselli al vapore: metterli nell'apposita retina ancora surgelati e far cuocere per circa 10 minuti
Lessare il riso secondo le indicazioni sul pacchetto
Tagliare il formaggio e il prosciutto a cubetti
Mescolare il tutto e condire con olio evo e maionese.

Nella preparazione della foto ci sono anche alcuni pezzetti di mozzarella intrusi (avanzati dalla cena)

mercoledì 3 maggio 2017

Traspasta fredda - come ti rimedio la pausa pranzo

Dal 1 maggio Trasparelena e il Traspamarito hanno deciso di smettere di sovvenzionare il baretto sotto l'ufficio e portarsi il pranzo da casa. Per quanto il personale sia simpatico, infatti, finivano per mangiare sempre insalata di riso, e allora hanno pensato di preperarsela da soli.

Sono quindi alla ricerca di ricette fredde facili e veloci con l'obiettivo di avere un'alimentazione minimamente variata
Ecco i primi due esperimenti, ed ecco una nuova fantastica Trasparubrica

Farfalle tonno e mozzarella
_dosi per due persone_

120 grammi di farfalle lessate al dente
200 grammi di mozzarella di bufala a pezzettini
2 lattine di tonno al naturale, piccole
1 cucchiaino di capperi
Olive verdi denocciolate qb (se poi non avete le olive denocciolate potete fare come il traspamarito che ha preso un coltello e ha sgrattato via la polpa delle olive giganti tipo "la bella di cerignola" dal nocciolo
Olio evo per condire

si mescola il tutto e si mangia

Malloreddus integrali salmone e robiola
_dosi per due persone che mangiano poco_

120 grammi di malloreddus integrali lessati al dente
100 grammi di trancetti di salmone affumicato
1 robiola
1 cucchiaino di erba cipollina tritata fresca o liofilizzata
olio evo
latte qb

mescolare la robiola con poco latte e l'erba cipollina fino ad ottenere una crema morbida
saltare i trancetti di salmone in un pentolino antiaderente per circa 5 minuti facendo attenzione a non farli bruciare
aggiungere alla pasta la crema di robiola, il salmone e un po' di olio per condire e mescolare.

ovviamente si accettano consigli e ricette

venerdì 21 aprile 2017

va tutto bene

Va tutto bene.
Trasparelena ci riflette un attimo e oggettivamente non può non dire che va tutto bene.
L'autunno caldo si è trasformato in un inverno di transizione, e ora la primavera procede serena
Certo si lavora molto
Certo in ufficio  molte cose la fanno molto arrabbiare

Però c'è il sole.

In questa primavera molte belle cose sono state fatte

Trasparelena e la BambinaGrande sono state allo stadio a vedere il Papa, e qui servirebbe un post a parte per descrivere l'emozione nel vedere quest'uomo semplice e sorridente scatenare la folla più di un calciatore famoso. 

La  Traspafamiglia ha fatto la sua prima grigliata, che per Trasparelena non era certo la prima ed aveva un buon sapore di amarcord delle vacanze in campeggio della sua infanzia

Il Traspamarito e la BambinaGrande sono andati a scarrucolare tra gli alberi, mentre Trasparelena si faceva venire il panico e quindi li guardava da sotto

Amici lontani sono stati incontrati, amici vicini sono stati frequentati 

Va tuttto bene, è stato già detto? 

giovedì 23 marzo 2017

Il GGG ovvero della percezione della paura ad età diverse


La BambinaGrande ha recentemente scoperto che le piace leggere, con somma gioia di Trasparelena, che cercava di inculcarle il piacere per la lettura già da un po'

Essendo una passione recentissima ha cercato di assecondarla e invogliarla più possibile, quindi quando hanno visto al cinema il trailer del film GGG ha pensato di comprarle il libro dicendole che generalmente il libro è moooooolto più bello del film. 
E siccome Trasparelena è una persona curiosa, nonchè lettrice onnivora, ha anche preso la versione per il kindle, per poterlo leggere in parallelo alla BambinaGrande.

Ecco

Parliamone

Trasparelena e la BambinaGrande hanno iniziato la lettura la stessa sera, prima di addormentarsi. 
La BambinaGrande la mattina ha iniziato un racconto entusiasta del primo capitolo
Trasparelena ha avuto gli incubi tutta la notte

Si può avere gli incubi leggendo un libro? Si, si può
Si può avere gli incubi leggendo un libro per ragazzi? Si, si può

Sarà che a lei già solo il fatto che la protagonista è orfana e viene rapita dal gigante ha messo ansia?

Comunque alla fine il libro l'ha letto, di giorno, e solo perchè la BambinaGrande ci teneva tanto, e non voleva fare brutta figura


martedì 7 marzo 2017

prevenzione e bike sharing

Trasparelena pensa che la prevenzione sia fondamentale, e quindi si sforza di fare le visite mediche preventive con una certa regolarità.
Ieri toccava alla ginecologa.
Trasparelena consiglia a tutte di sottoporsi alle visite mediche preventive, ovviamente. I motivi non li sta nemmeno ad elencare perchè si augura che nel 21 esimo secolo siano chiari per tutti.

Ieri, come già detto, toccava alla ginecologa.

La Traspaginecologa si trova abbastanza in centro, e abbastanza vicino a ben tre fermate della metropolitana (della stessa linea, peraltro, perchè poco prima fa unbivio. In pratica si trova nel triangolo lariano della metropolitana) 

All'andata, partendo dal Traspaufficio, che sta praticamente dentro a una fermata della metropolitana, il tragitto è abbastanza pratico. Costoso, ma pratico, e non prende più di 20 minuti.

Al ritorno, invece, Trasparelena voleva andare a scuola a prendere la BambinaGrande.
Per arrivare fino alla scuola della BambinaGrande occorreva prendere una metropolitana e un autobus localissimo, oppure una metropolitana e un tram. 

Ieri c'era pure il sole, e Trasparelena, sentendosi fichissima, anzichè prendere la metropolitana ha preso la bicicletta del bike sharing cittadino e ha pedalato. Ha pedalato per 12 minuti, fino alla fermata del tram, ma non la stessa che avrebbe raggiunto con la metro, una mooooooolto più vicino alla sua destinazione finale. 

Una volta parcheggiata la bici ha raggiunto la fermata, scoprendo anche un negozio di lane e filati fantastico e fornitissimo lungo il breve tragitto a piedi.

E mentre saliva sul tram pensava che questo servizio di bike sharing è davvero fantastico, e dovrebbero allargarlo anche alle periferie dove peraltro le aree verdi sono molto più ampie. 

Ieri Trasparelena, quindi, ha fatto prevenzione, che è una cosa buona per sè stessa, e ha inquinato un pochino di meno, che è una cosa buona per il pianeta.

Non c'è niente da fare, il Traspamarito* le fa proprio dei bei regali

*l'abbonamento al bike sharing è un regalo del Traspamarito