box google adsense orizzonatale

venerdì 6 ottobre 2017

Il venerdì del libro #1 - Magari domani resto

Da quando è iniziata la scuola nella Traspacasa si fa l'orario invernale.
Questo implica la sveglia alle 7 la mattina e di conseguenza si è deciso che anche l'ora a cui si va a dormire dev'essere adeguata di conseguenza.
I Traspaconiugi hanno quindi deciso di coricarsi alla stessa ora della BambinaGrande e leggere o ascoltare la radio fino al sopraggiungere del sonno.
Generalmente Trasparelena cede verso le 22.45, e questo le regala una intera ora di lettura. 
Poichè vorrebbe perseverare in questo trend Trasparelena prova a partecipare al venerdì del libro, con una recensione alla settimana di quel che sta leggendo.
Trasparelena si scusa anticipatamente per la grezzezza della sua recensione, chè nella paura di fare spoiler non sa mai quanto si possa o non si possa raccontare.
Comunque

Questa settimana 
Lorenzo Marone
Magari domani resto
Feltrinelli

Trasparelena, l'ha trovato in biblioteca* e l'ha preso dopo averne letto qui . Quindi l'ha letto.

E' la storia di Luce, una ragazza Napoletana che per mantenersi vorrebbe fare l'avvocato, ma di fatto fa la sgaloppina di un avvocato
Tutta la vicenda si snoda in realtà intorno ai nodi emotivi non risolti di questa ragazza, e non intorno al suo lavoro.
Di fatto Trasparelena lo definirebbe un romanzo di formazione adulta, nel senso che la protagonista è un'adulta che però necessita di capire se stessa e il senso della sua vita.

Non è proprio il genere che Trasparelena predilige, a dir la verità, è molto filosofico in alcuni tratti e un pelo noioso in certi (soprattutto all'inizio)
Però ha un finale stupendo, che l'ha fatta anche piangere, e solo per questo vale la pena.

*Trasparelena è fiera e felice frequentatrice di biblioteche.

4 commenti:

  1. siccome adoro i libri che fanno piangere... lo terrò presente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh però fa piangere solo sul finale. Il finale è bellissimo, ad arrivarci!

      Elimina
  2. Bello, ma , secondo me, il più bello dell'autore è La tentazione di essere felici

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti dirò, non mi ha fatto venire voglia di leggere altro.... però se mi dici essere più bello il titolo che mi segnali lo metto in lista d'attesa
      grazie

      Elimina

L'educazione è molto apprezzata