box google adsense orizzonatale

martedì 22 marzo 2016

Stramilano

Il Traspamarito ha avuto un passato da maratoneta. 
E' stata una cosa durata circa 4 anni.

A Trasparelena piaceva andare a vedere le gare, e farsi trovare all'arrivo insieme alla BambinaGrande a festeggiarlo

A Trasparelena, all'arrivo, scappava quasi sempre una lacrimuccia. Alla prima maratona ha proprio pianto, quasi per dieci minuti. 

Circa 18 mesi fa il Traspamarito non ha passato la visita per l'abilitazione all'agonismo, per una cosa che nella vita normale non gli dà alcun problema, ma che per una maratona mette qualche dubbio, e quindi meglio evitarla. 

Trasparelena si è dispiaciuta per questa "bocciatura" ma è stata parecchio sollevata di scoprire, alla fine degli accertamenti, che non è niente di chè, e ha considerato la cosa un capitolo chiuso.

Fino a ieri.

Quando ha letto questo

E ha avuto paura. Paura davvero.

E ha capito

Ha capito perchè ci tenesse tanto ad andare a vedere le gare. Trascinandosi una BambinaGrande poco più che 4-enne spesso sotto la pioggia, avanti e indietro per il percorso per vederlo passare due-tre volte.
Ha capito perchè preferiva le mezze maratone, e soprattutto quelle a circuito, dove si poteva vederlo passare più volte
Ha capito perchè ha avuto così paura a Santa Margherita Ligure, alla mezza delle due perle, quando a un certo punto è partita un'ambulanza fischiando (peraltro probabilmente non andava sul percorso di gara ma era stata chiamata per altri motivi)

Ha capito che le lacrime non erano per l'emozione, ma per il sollievo di vederlo arrivare, di vederlo sorridere.

E insieme alla paura si è sentita sollevata per quella "bocciatura" alla visita agonistica. E anche grata.




Nessun commento:

Posta un commento

L'educazione è molto apprezzata