box google adsense orizzonatale

martedì 10 luglio 2012

Di nuovo

Di nuovo ho troppe cose da dire e le idee confuse
Troppe cose per un post ma poche per tanti post

e allora facciamo un po' di riassunto

  • denti: ora è appurato che non ho una figila, ho un coccodrillo. Ora sta mettendo i primi molari, e ogni dente son 39 di febbre, una volta solo febbre, la seconda volta febbre-e-placche-in-gola e a 'sto ultimo giro febbre-e-acetone. Per fortuna che "caccia giù di tutto" e quindi non si fa fatica a darle la medicina di turno. E ne manca ancora uno, cosa ci aspetterà?
  • il post vacanza dai nonni: sabato la BambinaGrande è tornata a casa, anzi venerdì sera. Sarà stato che stava convando il malessere, sarà stata l'eccitazione è stata insopportabile. E' che io questa bambina la amo in un modo che non trovo le parole, però ecco, la sensazione di libertà e nonresponsabilità di quando stava dai Traspanonni è stata inebriante. E mi ci sento pure in colpa
  • la valigia: c'è che noi si parte per le vacanze, c'è che s'è scoperto venerdì scorso che ci hanno cancellato le due settimane di agosto in cambio ci permettono di  attaccare una terza settimana a luglio. C'è che siamo stra-contenti di fare 3 settimane consecutive di ferie, che non avevamo nemmeno osato chiederle perchè non comprendevano la chiusura aziendale, e invece le sante esigenze di servizio ce l'hanno permesso. C'è che in questo periodo di vacche magre se ti chiedono di lavorare di più, diciamocelo, ti fa piacere.  Però c'è da fare la valigia. E io odio fare le valigie.  E per fortuna che la BambinaGrandeGuarita sta dai Traspanonni così posso fare con calma. E per fortuna che ci sto pensando da circa tre settimane e quindi ho bene in mente cosa mi serve.
  • corsa: senza la BambinaGrande noi si va a correre assieme, e il Traspamarito-personaltrainer mi fa correre di brutto. Tre chilometri a botta per la precisione (1.5+1.5). E sono dimagrita un kg. Per non sbagliare mi son appena mangiata un kinder, vorrai mai che dimagrisco troppo? ahahahah
  • il computer: il mio portatile aziendale s'è brasato. Letteralmente s'è fuso il processore. L'han fatto sostituire, il suddetto processore, e ora non vede più il disco. Ora pare me ne daranno uno nuovo. Secondo me non gli funzionerà la scheda di rete. Come minimo. Nel frattempo ho un muletto che sta su una rete di sviluppo per poter accedere alle macchine, da cui non posso usare la stampante. Per non cecarmi definitivamente l'ho collegato al monitor, ma l'unica tastiera usb che ho trovato è l'esatto contrario dell'ergonomia. E le porte usb comunque non mi bastano, la chiavetta e il disco esterno (quello con i miei dati, tutti i miei documenti aziendali, e tutte le immagini degli ultimi sei anni della mia vita)  devono fare a turno, idem il cellulare. Ma il problema non è questo, è che 'sto pc è un chiodo, ogni tanto si pianta, scalda all'inverosimile che mi sudano le ginocchia sotto alla scrivania bollente.
  • il neo: mi si è rotto un neo. Sul ginocchio. Nell'ottimo ospedale dove sono in cura (che è ottimo davvero eh) mi han detto che se qualcosa cambia anzichè dopo un anno devo tornare prima. Ecco. Tra un anno sarebbe maggio. Prima, per loro sarebbe marzo. Siamo a inizio luglio. Marzo non è prima, marzo è tra un anno. E questo nonostante abbia una ricetta del mio mdb con una indicazione di urgenza per cui mi dovrebbero visitare entro 30 giorni. Alla fine ci vado privatamente (a fine agosto, mica subito, figurarsi) però mi scoccia. E chi non può andare privatamente? 
  • il lavoro: come si diceva prima è tanto, e ciò è bene. Stiamo però lavorando a un progetto in cui ogni cosa che poteva andare male è andata peggio. Ecco. Il capo è in malattia per intervento a un ginocchio e lavora come un matto tra una fisioterapia e l'altra, e la cosa mi fa pure sentire in colpa, perchè in malattia non si lavora, cazzarola. 
Direi che è tutto. Ehm, forse un po' di post li potevo pure scrivere. Perdonatemi suvvia che ho mezzo cervello nel progetto che sta andando peggio e mezzo nella valigia!

2 commenti:

L'educazione è molto apprezzata