box google adsense orizzonatale

martedì 20 marzo 2012

Lo psicodramma della bicicletta

La BambinaGrande è una ciclista dentro. Andare in bicicletta le piace molto. Ha imparato ad andare senza rotelle a 4 anni, con una biciclettina come questa 

Ora su questa sembra un uccellino appollaiato su un trespolo, oltretutto ci fa anche le acrobazie, tipo saltare giù dai marciapiedi, per cui non si può più usare, troppo pericoloso.
A natale 2010 i Traspasuoceri le hanno regalato una bici più grande, tipo quella qui sotto, solo più rosa, e col seggiolino della bambola al posto del bauletto. 
Il primo anno era un po' grande e non si sentiva sicura, ma ora ci va alla grandissima. 
Però questa sta a casa nostra, e portarla avanti-indietro tra casa nostra e casa dei Traspanonni non è pratico, così domenica siamo passati al Trocathlon e le abbiamo comprato una biciclettina usata.
Una biciclettina della stessa misura di quella "bella" che ha a casa nostra, ma da lasciare a casa dei Traspanonni, dove c'è un bel cortile grande e ci può andare con le sue amiche.
Usata perchè non ci pareva educativo comprarle una bicicletta nuova senza motivo (per es compleanno), usata perchè la bicicletta bella ce l'ha, non è che se ne può avere una per ogni casa.
E comunque usata ma come nuova, perfetta, con freni perfetti, vernice perfetta, plastiche perfette.
Inizialmente non le piaceva, era un po' sporca, aveva una trombetta rotta e nessun accessorio. 
Poi ci abbiamo aggiunto questo  e un bel campanello cromato
ed è stato amore.
Abbiamo gonfiato le gomme e l'abbiamo portata dai Traspanonni, pedalando perchè tra casa loro e casa nostra c'è una fantastica pista ciclabile di circa 3 km (per il ritorno è stata sul seggiolino del Traspamarito)

Ieri quindi, tornata dall'asilo non vedeva l'ora di provare la sua fantastica bicicletta nuova col cestino di Hello Kitty. 
Peccato che la gomma posteriore fosse sgonfia.

TRAGEDIA E SCIAGURA
PIANTI LACRIME E STRIDORE DI DENTI

"Una bicicletta nuova già rotta, è mai possibile?" (cit)

Ora la bici è in riparazione dal Traspasuocero, noto ed esperto meccanico per biciclette, sperando che gliela aggiusti prima dell'uscita dall'asilo, altrimenti sono cavoli nostri (anzi dei Traspanonni)

Non mi bastava il marito runner, pure la figlia ciclista mi doveva capitare!

3 commenti:

  1. ehh buon sangue non mente! :-)

    ti ho lasciato un premio..

    http://carpina-carpina.blogspot.co.uk/2012/03/premio-affidabilita-cof-cof.html

    RispondiElimina
  2. Anche i miei amano andare in bici e, anche se per ora ancora con le rotelle, sono dei veri spericolati!

    RispondiElimina
  3. @Carpina grazie, non mi son dimenticata, son stata travolta ma recupererò
    @Silvia: ho visto le foto dei tuoi bimbi, anche noi abbiamo avuto e stra-usato una biciclettina come quella dei tuoi, fantastica, l'abbiamo dismessa solo per oggettivi problemi di altezza :-D

    RispondiElimina

L'educazione è molto apprezzata