box google adsense orizzonatale

martedì 3 novembre 2015

Forse siamo troppo social. Forse

Stamattina Trasparelena è in ufficio dall'alba, anzi in verità da prima, perchè alle 5.50 del mattino è proprio buiobuiobuio.

Dopo aver fatto quel che doveva fare, e testato quel che doveva testare finalmente ha aperto il bar, e Trasparelena ha potuto fare una meritatissima colazione.

Di solito la colazione all'alba _colalba_ viene consumata insieme a un paio di colleghi parecchio mattinieri, ma stamattina a causa di una serie di eventi imprevisti e imprevedibili era da sola

Da sola al bar Trasparelena ha letto il giornale, e in particolare la notizia dell'aereo russo caduto (abbattuto??) in Egitto.

Trasparelena non ricorda più quale fosse il quotidiano, ma c'era al centro una serie di articoli sull'incidente, e una foto dell'aereo, e intorno le foto dei passeggeri, palesemente scaricate da facebook.

A parte il cattivo gusto della cosa, Trasparelena si è sentita un intrusa nella vita di queste persone.
Le sono sembrate foto rubate.

Ecco, se mai dovesse morire in un incidente aereo, un disastro naturale o altro evento degno di venire pubblicato sul giornale Trasparelena vorrebbe che le sue foto su facebook non venissero utilizzate.


5 commenti:

  1. D'accordo con te. Non è questione di eccesso di social, è questione di etica dei giornalisti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'etica purtroppo è andata perduta già da tanto. Sigh

      Elimina
  2. E' anche che la gente è fuori di capoccia però ed i valori sono andati a farsi benedire.

    RispondiElimina
  3. Avrei provato la stessa sensazione... Ho avuto modo di seguire un incontro interessante dell'associazione Bimbi in rete, e ciò che mi ha lasciato non è tanto la voglia di ridurre la presenza sui social ma il desiderio di riuscir a usarli in modo più consapevole...

    RispondiElimina

L'educazione è molto apprezzata