box google adsense orizzonatale

lunedì 17 febbraio 2014

In questo inverno per niente freddo

In questo inverno per niente freddo succede che piove sempre.
Succede che piove sempre nel weekend. E poi va avanti per tre o quattro giorni.
O che piove fino al weekend. Compreso.

In questo inverno per niente freddo succede che si cucinano tortine.
Tortine due volte a settimana. Per una colazione sana.
Con la variante, e la variante della variante.
Crude
Per adesso è andata bene, la variante è stata sempre migliorativa.

Cotte
In questo inverno per niente freddo succede che abbiamo preso la pagella.
Ed era bella.
Non come quella della prima elementare, ma comunque molto molto bella. Direi tra le più belle della classe.

In questo inverno per niente freddo succede che i sabato sono le giornate dell'agonia. Con una BambinaGrande odiosa, figlia della polemica, che ci rende due genitori odiosi e urlanti.

In questo inverno per niente freddo succede che non sappiamo come sfangarla, da questi sabati odiosi. E allora ci giochiamo la carta del sonno, come quando la BambinaGrande era un Mostrourlante. Che diciamocelo, di tutte le nostalgie di mamma che posso avere il Mostrourlante no. Epperò mandarla a dormire prima al venerdì sera aiuta. Che la mattina dopo si sveglia più serena.

In questo inverno per niente freddo succede che l'amichetto-del-cuore della BambinaGrande dai 7 mesi ai 6 anni ha avuto un fratellino. Un fratellino uguale a lui.
E io combatto tra la voglia di vederlo dal vero e la paura. Perchè se è proprio uguale io mi metto a piangere. Perchè già vedere una foto del suddetto amichetto a 2 anni mi ha fatto piangere.

In questo inverno per niente freddo, in cui ho fatto schiattare due cactus (su cinque) per annegamento, succede che non vedo l'ora che arrivi la primavera.

qui forse uno si salva. Speriamo.

10 commenti:

  1. Super le tue tortine!!!
    Con i cactus neanche io ho mai fortuna!
    Quanto ai sabati odiosi, ne so qualche cosa.
    Non ho capito questa cosa del fratellino dell'amichetto, però. Perché ti fa piangere?

    RispondiElimina
  2. davvero non se ne può più di questi we... fra un pò ci crescono le alghe addosso...
    pure io ho dovuto affrontare sta cosa del fratellino altrui...
    :-)
    ti leggo eh!!

    RispondiElimina
  3. Manca un mese!!!!!!!!:-)))))))))))

    RispondiElimina
  4. Mi piace sempre leggere i tuoi post, Elena... Sei tenerissima.
    Un abbraccione, cris

    RispondiElimina
  5. solo una curiosità a che età è passata da mostourlante a bambinagrande?...così per sapere quanto devo ancora resistere... anna ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mah... direi sui quattro anni e mezzo... Ma con sprazzi di luce già prima!

      Elimina

L'educazione è molto apprezzata