box google adsense orizzonatale

venerdì 31 maggio 2013

Sciopping

Come già detto più e più volte il Traspaufficio, nella sua nuova fichissima sede con le poltrone di fantozzi, è collocato in un centro commerciale. 
O meglio, sopra ad un centro commerciale.
O più precisamente, sopra ad un centro commerciale e accanto ad un MEGAcentro commerciale
Quindi Trasparelena, un po' per giorno, sta procedendo con l'esplorazione del suddetto paradiso.
Un po' per giorno perchè la Traspapausapranzo ahilei è solo di un'ora, e bisogna prima di tutto mangiare. E secondo collocare il Traspamarito.
Perchè diciamolo, i mariti nel paradiso suddetto si scocciano. E sbuffano.
E quindi LeroyMerlin santo subito, il Traspamarito va, compra la sua lampadina quotidiana ed è felice e soddisfatto.
Trasparelena no, lei essendo donna ha bisogno di esplorare, cambiare, scoprire. 
E così oggi, prendendo a scusa una puntata in farmacia, che per fortuna il suddetto paradiso ha anche qualche negozio utile, non solo posti per lo sciopping, è finita da Hollister.
Hollister

Parliamone

L'ingresso si presenta come una casetta giapponese, che ci si chiede il motivo, essendo un brand californiano, ma vabbè. 
Non sarebbe nemmeno male, la casetta giapponese, con il tetto e tutto. Anzi, incuriosisce. 
Si certo c'è la musica a palla, ma è musica, chevuoichessia?

Poi però si deve entrare.

Perchè la casetta giapponese è solo l'ingresso, tipo arcata. 

Solo che guardando dentro si vede tutto buio. Ma non scuro, proprio buio buio.

Trasparelena, comunque, con un atto di coraggio non da poco si è fatta forza ed è entrata, pensando che il buio fosse solo all'ingresso, ma che poi dentro ci fosse chiaro.
Perchè Trasparelena è una personcina fortemente razionale e logica, e quindi la razionalità e la logica le dicono che per scegliere dei vestiti bisogna quantomeno vederli bene.

Trasparelena ha scoperto così di essere vecchia. Vecchia dentro.

Perchè ai gggggiovani piace fare sciopping in questi negozi al buio. Con la musica a palla. Con faretti spot che illuminano i vestiti (in qualche modo).
Perchè i ggggiovani forse pensano di essere in discoteca, invece che a fare sciopping. 
E quindi pagano più volentieri 25 euri per una maglietta girocollo a righe di cotone spessopelososcarso.

Trasparelena però è vecchia dentro. Anche se oggi aveva le all-star e l'hip-hop come quando aveva 16 anni (che in verità a 16 anni aveva le superga ma vabbè). 
E allora ha seguito la luce, fino all'uscita. E s'è infilata nel megaBenetton che stava li accanto. 

7 commenti:

  1. Cara... come ti capisco... io sono vecchissima.. e vivere al paesello mi sta portando verso gli acquisti online.... perchè nelle boutiques di paese non gliela faccio proprio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brava! io online non oso... ho paura di sbagliare con le taglie!

      Elimina
  2. Nooooo,dovevi sfidarti e continuare il giro!E' questa la particolarità di Hollister..così diverso dagli altri negozi,surreale e comico allo stesso tempo.Io una puntatina ce la rifarei!Parola di gggggiovane

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va bene, dai magari ci riproverò... magari mi faccio accompagnare, così in due ci si fa coraggio!

      Elimina
  3. uhmmm te l'ho già detto 25 volte che abito in provincia vero?? Figurati se qui c'hammo l'Hollister. Che poi io son più vecchia di te che mi vergogno ad indossare le All Stars anche se le bramo con tutta me stessa. Una causa persa in pratica

    RispondiElimina
  4. E' buio pure il sito di 'sto Hollister...

    RispondiElimina
  5. This is a topic which is close to my heart... Best wishes!
    Where are your contact details though?

    Also visit my blog - huis huren frankrijk - -

    RispondiElimina

L'educazione è molto apprezzata