box google adsense orizzonatale

lunedì 4 febbraio 2013

La gente è bella perchè è avariata.

La Traspafamiglia questo weekend ha fatto una trasferta di running. In Liguria per la mezza maratona delle due perle. 
Il Traspamarito correva e noi si faceva la gita
E per essere ecologici, ed evitare lo sbattimento del parcheggio, s'è fatta la gita in treno.

Ecco parliamone.

Non tanto per il mezzo in sè, che è stato praticissimo, ci abbiamo messo poco e la BambinaGrande si è anche molto divertita.

Parliamo della gente.

Andata
Accanto noi c'erano due allegre signorotte. Credo tedesche, anche se le ho sentite parlare pure in francese e in inglese.
Hanno parlato tutto il tempo. TUTTO IL TEMPO. 

Per fortuna che non capivamo cosa si dicevano e così le abbiamo ignorate.

Arriviamo, scarichiamo il bagaglio e cerchiamo di raggiungere l'uscita. Ci si affianca una allegra signorotta, anziana ma arzilla, con mega valigia e cagnolino sotto al cappotto.
E che fa l'allegra signorotta? A parte che ci attacca un bottone che metà basta sul cane che ha freddo (che la BambinaGrande, lei non lo sa, i cani li schifa anzichenò, quindi sorrideva ma solo perchè è educata) e poi si fa portare la valigia dal Traspamarito giù e su dalle scale del sottopasso fino all'uscita.
Dopodichè attacca una tiritera dicendo che lei doveva andare al paese prima, ma il treno non ha fermato
_nostro sorriso
chiede se siamo del luogo
_diciamo di no
indi piglia e se ne va pure un po' scocciata.

Secondo me se eravamo del luogo si faceva portare a destinazione in macchina

Ritorno

Al ritorno il treno ha gli scompartimenti, non è di quelli tutti aperti
Cerchiamo il nostro e ci sediamo.
Notiamo che ci sono già due persone che stanno chiacchierando. Un ragazzo sui 30 e una ragazza sui 35.
Ci fa un caldo becco, e uno dei due ha la giacca di piumino abbottonata fino al collo. La BambinaGrande lo guarda strano ma siccome (per fortuna) è educata non dice niente.
I due chiacchierano
Noi ci sediamo e ci sistemiamo, poi cerchiamo di dormire
I due chiacchierano, parlano di luoghi visitati e alberghi
La BambinaGrande si addormenta, noi ci mettiamo le cuffie
I due chiacchierano. Dicono che la montagna d'estate perde fascino (maddove??) e che in altoadige si mangia male (maquandomai?)
Dopo un'ora e mezza svegliamo la BambinaGrande e ceniamo a pezzettoni di focaccia
I due continuano a chiacchierare, di Londra e di NewYork
dopo un'altra mezz'ora arriviamo
I due si alzano, si salutano dandosi del lei e se ne vanno ognuno per la sua strada

NON_SI_CONOSCEVANO e hanno parlato fittofitto per quasi tre ore.

Noi siamo rimasti senza parole.

Per la cronaca, la corsa è stata bella, il Traspamarito ha fatto il suo personal best sulla distanza e la BambinaGrande ha corso con lui gli ultimi cento metri e tagliato il traguardo.

9 commenti:

  1. Ciao!!! Certo che non siete stati tanto gentili, voi... non potevate affittare una macchina e accompagnare la teutonica alla sua meta, poverina?!?! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, non era teutonica, era strana :-P

      Elimina
  2. Come non si conoscevano???? Mah!!!

    RispondiElimina
  3. Il treno è un'incredibile fabbrica di storie stravaganti:-)

    RispondiElimina
  4. Il treno ispira la chiacchiera :-) Quando ero giovane e usufruivo molto del servizio mi capitava spesso di mettere in moto la mia loquacità e di farmi delle gran chiacchierate con gente sconosciuta. Però te lo giuro pur essendo anche io sui 35, domenica non ero io quella li ;-)

    RispondiElimina
  5. La gente è strana e ha una fifa blu dei silenzi!!!
    Wide

    RispondiElimina

L'educazione è molto apprezzata