box google adsense orizzonatale

martedì 24 gennaio 2012

Della scuola primaria

La BambinaGrande a settembre andrà alla scuola primaria

ondata di ansia

Due settimane fa siamo andati, il Traspamarito ed io, alla riunione di presentazione della scuola di pertinenza, cioè quella collegata con l'asilo che frequentiamo ora

ondata di ansia

La direttrice (o come si chiama, che ha un altro nome specifico ma di fatto è la capa dell'istituto comprensivo, che comprende tre asili due elementari e una scuola media) ha presentato la scuola molto bene, ha descritto un sacco di attività carinissime.
Però.

ondata di ansia

Però ha esordito dicendo che in quella scuola si fanno le 40 ore pure se esistono altri due moduliformativi, di 24 e 27 ore che loro non fanno perchè se no perdono un docente

Prima domanda che mi è sorta spontanea: ma questa deve risolvere i problemi occupazionali della sua scuola sulla pelle dei bambini?

Poi ha presentato tutti e tre i modelli formativi, ovviamente pompando molto il 40 ore, che è bellissimo, fanno un sacco di attività carine anche extra curriculum, fanno una sperimentazione di inglese veramente cool, fanno progetti europei molto interessanti, anche scientifico/matematici. 

Però a me non sarebbe dispiaciuto farle fare le 24 o al limite le 27 ore. 
Perchè i Traspanonni sarebbero disponibili a tenerla per il tempo rimanente
Perchè si stancherebbe di meno
Forse anche perchè l'ho fatto anche io da piccola.

Però la direttice (o come si chiama) mi ha detto chiaro di provare a iscriverla per un modulo breve che tanto la classe non la faranno mai (ci vogliono 16 richieste come minimo e di solito ne raccolgono 5-6 al massimo) e quindi la metteranno in una classe da 40 ore comunque 

Però magari se chiedo direttamente le 40 ore posso indicare una compagna con cui metterla in classe, se invece  chiedo un orario che alla scuola dà più fastidio poi me la mettono a fare il tappabuchi....

ondata di ansia

Tra l'altro alla riunione che è stata fatta nessun altro ha chiesto del modulo breve, anzi, c'erano parecchie persone che chiedevano del pre orario e del post orario.

Ci sto pensando da quasi due settimane.
Che brutta vita che facciamo, che dobbiamo delegare in toto l'educazione dei nostri figli a persone che magari non conosciamo, che spesso consideriamo le scuole dei nostri figli come parcheggi (alle riunioni dell'asilo il più delle volte non siamo più di 3 su 25 bambini), che cerchiamo soluzioni per loro che semplifichino la vita a noi, anzichè migliorare la qualità della loro.





4 commenti:

  1. Sì, sono scelte difficili e a dirla tutta sembra un atteggiamento un po' ricattatorio quello della dirigente: se non ci pesti i piedi ti accontentiamo,se no ne pagherà le spese tua figlia! E anche vero che se la scuola è ben rodata sulle 40 ore, moduli inferiori rischiano di essere attivati e di essere, almeno in fase iniziale, poco organizzati. Fuori dalla scuola materna io ho trovato appeso un foglio in cui una mamma chiedeva di essere contattata dai genitori che vogliono le 24 ore. Una volta trovati un po' di genitori dovreste andare direttamente dalla dirigente, che a questo punto, pur di non perdervi accetterà le vostre richieste (almeno, nella scuola dove lavoravo l'anno scorso è andata così e il dirigente ha fatto i salti mortali per tenersi i 15 bambini che chiedevano un modulo diverso).
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  2. Non capisco... a noi più di un tempo pieno (40 ore) non danno nonostante le richieste... non mi torna...

    Fai il possibile, se credi, per tenerla a casa il pomeriggio... Io farei ugualmente...

    PS. Qui va meglio... senza un attimo di respiro... il giorno del trasloco si avvicina!!!

    RispondiElimina
  3. coordinatrice di plesso ! mi pare si chiami così ;)
    non hai altre scuole nelle vicinanze da poter sentire che magari danno delle offerte diverse ? i miei ragazzi fanno 30 ore settimanali (due rientri da due ore e sabato a casa) e direi che già sono più che sufficienti, tenendo conto che poi c'è il catechismo e gli allenamenti ad occupre altri pomeriggi e ci vuole anche il tempo per ... decidere di non far niente se ne hanno voglia ! se non lo fanno a quest'età quando ? ora li devo iscrivere alle scuole medie e, nonostante il tempo prolungato sia allettante per l'offerta dei laboratori scientifici/matematici/linquistici io non ho dubbi: a scuola tutti i giorni dalle 8 alle 13 ed è più che sufficiente ! ^___^ ciao

    RispondiElimina
  4. @Francesca: l'idea della class-action col foglio fuori dalla scuola mi è venuta in mente, in effetti... il problema è che la richiesta è alta e è facile che ci dicano di andare altrove (cosa che logisticamente non mi posso permettere)
    @Tatina qui tutti vorrebbero le 40 ore più il post-orario, poveri bimbi...
    @busy: altre scuole dove la nonna potrebbe andare a prenderla a piedi non ce ne sono, e la nonna non guida. Anche io sono per il tempo per non far niente, e infatti penso si taglierà sui corsi sportivi, sigh.

    RispondiElimina

L'educazione è molto apprezzata