box google adsense orizzonatale

martedì 15 novembre 2011

Il nuovo corso _e non solo della politica

Lo scorso weekend è stato abbastanza pesante
Nonostante non si sia fatto niente di speciale.
Nonostante ci siano state anche delle belle notizie.

Però è stato pesante, altalenante tra una BambinaGrande ipercinetica e iperverbosa e richiedente di vedere i cartoni e un Traspamarito che pretendeva di vedere tutti i tg e pure tutti gli speciali a tutti gli orari per seguire la crisi di governo ed economica.

E chi c'era in mezzo ai due litiganti che si contendevano l'unico televisore?

Indovinato!!

Per tutto il weekend o litigavano per la televisione o mi parlavano contemporaneamente, e io ad un certo punto ho sbroccato. Anche perchè nel tempo in cui non mi parlavano loro mi parlava la Traspasuocera, che è iper-eccitata perchè tra una settimana trasloca, e ha pure ragione peraltro, ma io  non ce la potevo fare, che a me la riduzione della caffeina mi porta a una contestuale riduzione dello spirito di sopportazione, probabilmente.

E così dopo aver messo a nanna la BambinaGrande abbiamo stabilito un po' di regole, un nuovo corso del nostro menage familiare
  1. ridurre di molto il tempo dedicato alla tv, per tutti (tranne che per me perchè meno di zero non si può):
    1. dalla fine della cena (19.20 - 19.30) fino alle 20 cartoni animati per la BambinaGrande
    2. dalle 20 alle 20.30 telegiornale
    3. poi si spegne
  2. ridurre l'apporto degli zuccheri alla BambinaGrande. Ovvero eliminare il kinder post cena e le caramelline varie. E qui un po' mi dispiace, perchè ad una bambina che mangia tutto e di gusto a tavola come si fa a negare poi dopocena un cioccolatino o una caramella? Comunque si fa, perchè altrimenti arriva all'ora della nanna troppo agitata
  3. cercare di coinvolgerla nelle altre varie attività familiari, in modo che non si annoi e non chieda di guardare i cartoni oltre l'orario stabilito (tipo prima di cena, ad esempio)
  4. tamponare eventuali richieste di cartoni animati extra staccando la spina del lettore DVD e dicendole che si è rotto
Ieri sera abbiamo provato a mettere in pratica il piano
Prima di cena mentre riordinavo il Traspamarito si è fatto aiutare a cucinare e apparecchiare la tavola
Io mi sono auto-eletta a giudice e arbitro della televisione e ho stabilito i tempi puntando il timer della cucina.
E alle 20.30 abbiamo spento, raccolto il bucato steso (che lo stendibiancheria col saliscendi c'ha un certo fascino sugli under 6) e colorato i Mandala, insieme.

Alle 21.15 dormiva.

Sarà stato un caso? sarà possibile tenere questo ritmo tutte le sere? 
Già mi sa di no, dato che il Traspamarito domani e dopodomani va via per lavoro, vabbè.
Prossimamente su questi schermi gli aggiornamenti

7 commenti:

  1. che bravi! che organizzazione! mi dicono che il timer sia un alleato quasi magico per risolvere molti problemi con i bimbi e tu me lo confermi!

    RispondiElimina
  2. mi piacciono molto le regole che avete pensato, ottima anche l'idea di ridurre gli zuccheri (fanno davvero male!), resistete più che potete :))

    RispondiElimina
  3. che belle queste regole, mi sa che mi torneranno utili tra qualche mesetto..io intanto continuo a leggerti

    RispondiElimina
  4. @Francesca: a me è venuto in mente perchè non sapevo come sfangarmela, perchè guardando l'orologio e basta lei si confonde.
    @wolkerina: grazie, resistiamo. Ma perchè gli zuccheri fanno male? per le carie? perchè a me oggettivamente spiace non premiarla con una caramellina o un cioccolatino se mangia tutta la cena (una eh, non è che se ne davano di più)
    @Mamma mia: Grazie e benvenuta, ora ti aggiungo alla mia blogroll!

    RispondiElimina
  5. Anche noi usiamo il timer... mamma viene a giocare con te quando fa drinnn... e mi prendo 15 minuti e giro come una trottola cercando di fare quello che andrebbe fatto in un mese...

    RispondiElimina
  6. @Tatina: cavoli a questo uso del timer non avevo pensato!!! bella idea!!!

    RispondiElimina
  7. non è solo questione di carie, le ultime indicazioni pediatriche ma anche quelle per la prevenzione dei tumori indicano l'importanza di ridurre il più possibile gli zuccheri. il problema è che li trovi dappertutto, nei biscotti, nello yogurth alla frutta, nei cereali, ecc. e a fine giornata la somma diventa alta!

    RispondiElimina

L'educazione è molto apprezzata