box google adsense orizzonatale

martedì 18 ottobre 2011

Quando hai cinque anni


Quando hai cinque anni, fai di tutto per dimostrare che sei brava
Quando hai cinque anni, se ti affidano un compito nuovo sei felice, perchè pensi che si fidano di te
Quando hai cinque anni, ci tieni che all'asilo ti affidino il tuo bambino di tre anni da curare, e se non lo fanno ci resti pure un po' male
Quando hai cinque anni, se il bambino affidato ad un'altro cinquenne viene da te, tu lo aiuti, e non pensi che non tocca a te perchè è stato affidato a un altro
Quando hai cinque anni sai che le cose veramente importanti sono gli affetti, e tutto il resto è un "di cui"
Quando hai cinque anni pensi che i soldi sono cose che si scambiano. Come i baci. 
Quando hai cinque anni pensi che la politica sia una cosa per finta, non certo una cosa seria.
Quando hai cinque anni un bambino che hai già visto una volta è un tuo amico.
Quando hai cinque anni pensi che le bambine sono carine e i maschi no, perchè non vogliono mai i baci. 



Quando ogni giorno ti relazioni con un bambino di cinque anni (ma anche di quattro, o di tre, e probabilmente anche di sei o di sette) ti rendi conto che la stragrande maggioranza dei problemi degli adulti sono sciocchezze, ti rendi conto che le cose veramente importanti sono altre, e non val la pena di affannarsi tanto.

E quando ogni giorno ti relazioni con un bambino di cinque anni riesci a capire a occhio chi altri lo fa e chi no.

Essere genitori è un miracolo, un dono e un grande, grandissimo privilegio. 
Ed è forse il modo più rapido ed efficace per diventare veramente persone mature. 
Persone che nonostante tutto riescono a dare la giusta importanza alle cose. 
Almeno si spera


I bambini sono bellissime persone, è crescendo che ci si rovina.

10 commenti:

  1. Bellissimo post!!!! E quanto è vero.... A volte però il fatto di stare tanto tempo con gli adulti (al lavoro), mi rende più difficile elevarmi alla purezza dei miei bimbi e il rischio è di contagiare negativamente loro (anzichè contagiare positivamente me!). :-(

    RispondiElimina
  2. @MammaPig: se ci fai caso, al lavoro si capisce chi ha figli e chi no...

    RispondiElimina
  3. @Mauro: ce l'avevo in testa da almeno 2 settimane!!

    RispondiElimina
  4. brava mi piace quello che hai detto...peccato che a volte ci soffermiamo poco sui pensieri e comportamenti dei nostri "innocenti" fanciulli...

    RispondiElimina
  5. Grazie! Avevo bisogno di questo post...

    RispondiElimina
  6. bello, molto bello questo post! e che dolcezza i bimbi..

    RispondiElimina

L'educazione è molto apprezzata