box google adsense orizzonatale

lunedì 2 maggio 2011

Noi della Traspafamiglia non siamo, probabilmente, animali sociali.
Non amiamo le feste di compleanno, quelle con gli amici ed amichetti, per intenderci... tendenzialmente non le facciamo nè partecipiamo a quelle degli altri.
Non abbiamo finora mai organizzato una festa di compleanno per la BambinaGrande, tendenzialmente perchè è nata il 14 agosto, e quindi son tutti in vacanza, e fare la festa "postuma" mi sembra di organizzarla solo per avere i regali.
Però son quasi convinta che non avremmo organizzato nessuna festa nemmeno se fosse nata in un periodo meno complicato.
Oddio, non è che siamo mostri-senza-cuore eh, la festa la facciamo con i nonni. Lo scorso anno ne abbiamo pure fatta una con una coppia di amici figliocoetaneodellaBambinaGrandemuniti.

Un po' per par-condicio e un po' perchè non ci troviamo molto, non portiamo quasi mai la BambinaGrande alle feste dei compagni di classe. Lo scorso anno lei stava solo con due amichetti che già conosceva da prima dell'asilo, e che non hanno fatto nessuna festa... Quest'anno invece le amicizie sono un po' aumentate, e quindi qualche festa ci tocca-ci è toccata e ci toccherà.
L'ultima è stata sabato scorso. In un parco di gonfiabili fantastico (che conoscevamo, uno dei motivi per cui ci siamo andati volentieri).
Per tutta la mattina la BambinaGrande ha giocato con le sue amiche dell'asilo e io e il Traspamarito (noi a questi _fortunatamente rari_ eventi si va rigorosamente in coppia, per sostenersi vicendevolmente) l'abbiamo guardata.
Si ok, abbiamo anche fatto qualche parola con le altre mamme ma di base l'abbiamo guardata. E fotografata pure. Perchè era bellissima. Ma soprattutto perchè non avevamo niente da dire.
Io non so, ma non riesco a stringere amicizia con delle persone solo perchè sono amici i nostri figli...
Un po' perchè in effetti tutte le amichette di mia figlia sono "seconde figlie" e quindi hanno i genitori molto più grandi di noi (per tacere degli impegni dei primogeniti che li occupano anzichenò) e un po' perchè a noi nel nostro _poco_ tempo libero piace anche stare insieme da soli.
Già il weekend dura solo due giorni (BambinaGrande docet)
Già in questi soli due giorni ci si deve sempre infilare una visita ai Traspasuoceri (che noi si va volentierissimo, per carità, però comunque è un impegno).
Già una volta ogni taaanto (meno di una volta al mese) magari vediamo i Traspaamici
Già qualche volta magari facciamo una gita

Insomma, sabato io stavo li a guardare la mia BambinaGrande che saltava per mano alle sue amichette e mi chiedevo se non le sto imponendo le mie amicizie.
Mi chiedevo se è giusto che quando non va all'asilo veda i figli dei miei amici (due-tre non trecento) o i figli dei miei cugini (ai battesimi)
Mi chiedevo _perfino_ se non sia il caso di organizzarle una festa per i suoi 5 anni, ai primi di settembre

Ora bevo un bicchiere d'acqua e mi passa, valà!

3 commenti:

  1. E' inevitabile che le nostre scelte ricadano su di loro: dal cibo che scegliamo, alla casa in cui abitiamo, per non parlare della fede o del luogo geografico...Tutto li condizionerà, tutto ci potrà essere rinfacciato! Ma, non so tu, quando io mi sforzo di essere diversa da quello che sono perchè-forse-mi-sembra-sia-meglio-essere-"così" puzzo talmente tanto di falsità che se ne accorgono tutti! E non funziona! Io non mi farei tanti problemi: ora probabilmente state bene così e a lei basta così! Quando sarà stufa della vostra compagnia ci penserà lei a farvelo capire!

    RispondiElimina
  2. Anche noi, per ora abbiamo sempre organizzato le feste di compleanno di Tia (che ha quasi 4 anni) con parenti e amici nostri con figli, anche perché finora lui non ha ancora stretto amicizie particolari con nessun bimbo o bimba. Finora non abbiamo nemmeno mai partecipato a nessuna festa di compleanno a cui Tia sia stato invitato, per la stessa ragione. Si è sempre trattato di inviti fatti a tutta la classe in generale. Durante il weekend anche noi o stiamo soli noi tre oppure stiamo con amici nostri con figli. Penso che quando Tia avrà dei veri e propri amici sarà lui a chiederci di poterci passare del tempo e, perché no, ci adegueremo, ogni tanto.

    RispondiElimina
  3. son d'accordo con le altre.
    in fondo lei frequenta le sue amicizie a scuola che motivo c'e' di cercare occasioni di continuare a coltivarle anche nel tempo libero?
    sono piccoli e' presto per il branco.
    poi magari a un certo punto ti dira': mamma alla festa del mio comple con nonna e zia puo' venire anche enrichetta?
    e tu secondo me dirai si va bene.
    e amen ;)
    noi siamo ancora fuori dal giro, abbiamo portato momo a festicciole ma di figli di amici nostri. e per lui l'anno scorso solo nonni, zii e bisnonni, mentre quest'anno ancora non so, ma sicuramente niente orda di nani.

    RispondiElimina

L'educazione è molto apprezzata