box google adsense orizzonatale

venerdì 22 ottobre 2010

Traspaquiz #2: trova l'errore

Ieri sera ho finito la bavaglina per Paolo.
Una volta tagliati tutti i fili ed eliminati i riferimenti per le misure la "tragica" scoperta. C'è un errore.

Per sdrammatizzare allora via col Traspaquiz: trova l'errore!
Come partecipare: 
per partecipare è sufficiente lasciare qui un commento con l'indicazione dell'errore entro il 31 ottobre. Non è necessario pubblicizzare il Traspaquiz su altri blog, tuttavia non è nemmeno vietato farlo (insomma fate come preferite, che per me è uguale
Cosa si vince:
Tra tutti i commenti che conterranno la risposta esatta verrà estratto un vincitore a cui invierò un sacchettino o cuscinetto imbottito di lavanda profuma biancheria (non ho ancora deciso se sarà ricamato o realizzato all'uncinetto)

Poichè ho già proposto il quiz anche su Facebook, le persone che leggono qui e che sono anche tra i miei amici di Facebook mi scuseranno ma non verranno considerate. Visto il valore oggettivamente irrisorio del premio mi aspetto che nessuno cercherà di "fare il furbo" (suvvia, si fa per divertirsi)

6 commenti:

  1. Uh mamma, a me sembra bellissimo! Solo la L è un po' particolare, ma la definirei originale, mica sbagliata! Che idea carina il traspaquiz :-)!

    RispondiElimina
  2. Uhmmm anche a me sembra pefetto, tranne che per la L che dà comunque l'idea di essere proprio una L. Forse le O sono degli zeri?

    RispondiElimina
  3. A me sembra che non sia ben centrato, ma forse è una illusione ottica :-)

    RispondiElimina
  4. Anche io direi che la L non è molto in stile con le altre lettere :) ma comunque sempre bello!

    RispondiElimina
  5. anche secondo me il difetto, se c'è, è nella L; ma dubito che il fortunato se ne accorgerà!

    RispondiElimina
  6. A parte che forse è un po' decentrato, non ci trovo nulla di strano... mi viene da dire: il bambino NON si chiama Paolo? :-D
    (magari non indovinerò l'errore, ma posso concorrere per il "premio simpatia" :-D )

    RispondiElimina

L'educazione è molto apprezzata