box google adsense orizzonatale

martedì 29 giugno 2010

Delle cose che mi son piaciute, che mi piacciono, e che mi piaceranno


Mi è piaciuto andare in giro con il passeggino. 
Passeggiare con il passeggino con dentro una neonata sorridente che faceva versetti per richiamare l'attenzione dei passanti. Mi è piaciuto la prima volta che siamo andate alla Rinascente, e anche quando andavamo al centro commerciale vicino alla Casinadell'Ikea, che ti dovevo togliere il mega - tutone perchè faceva un caldo boia, e poi a reinfilartelo ci impiegavo mezz'ora.
Passeggiare con il passeggino con dentro una neonata grassoccia e addormentata. E girare e rigirare per il parco, perchè chi si ferma è perduto. Oppure andare a piedi dalla casa dei Traspanonni fino in "paese" per bere un cappuccino al bar di montagna e guardare due vetrine. Pure se mi è venuto un dolore al tallone che mi è passato solo quando sono tornata in ufficio e stavo tutto il giorno seduta. 
Decisamente della fase "neonata" queste sono le cose che mi son piaciute di più, escludendo ovviamente il primo sorriso, la prima risata, i primi passetti etc... che le prime volte son sempre strepitose.

Mi piace sentire una manina di BambinaGrande dentro la mia, anche solo per andare dalla cucina al bagno, è una sensazione di perfezione, il momento della manina. Forse perchè è stato quando per la prima volta si è aggrapapta al mio dito con la sua manina cicciotta che ci siamo veramente innamorate.
Mi piace il fresco delle guance paffute e frescoline, quando me le lascia sbaciucchiare tutte.
E mi piace ascoltarla mentre gioca, e mentre canta. 

Cosa mi piacerà quando sarà più grande? Mi piacerà andare con lei per negozi? Come sarà?

3 commenti:

  1. Uno dei più bei post che hai scritto... son commossa...

    RispondiElimina
  2. ci penso tanto anch'io...la guardo e mi dico "ci sarà sempre..." ,sarà più grande, sarà diversa...ma saremo sempre io e lei. Guardo indietro e mi viene un brivido caldo per tante cose fatte insieme che già sono ricordi lontani. E penso chissà se le piacerà la vita che le sto preparando, i cibi che le farò assaggiare, i primi posti che le farò visitare...i consigli che le darò... i vestiti che sceglieremo insieme...

    RispondiElimina
  3. Piacciono anche a me questi piccoli momenti di "assoluta perfezione",una armonia profonda che si crea quando c'è come una sinergia,ti pervade un piccolo senso di immenso e di giustezza, un prurito al cuore indefinibile.
    A me piaceva molto seguirla con tutto il tempo possibile a disposizione, nelle sue esplorazioni al parco.Si andava dove qualcosa attirava la sua attenzione, e io mi limitavo a starle accanto, controllare che non ci fossero pericoli, e gioire con lei delle sue piccole grandi scoperte.
    Ora è quasi grande...e ci sono altri momenti e motivi per cui è piacevole starle accanto.

    RispondiElimina

L'educazione è molto apprezzata