box google adsense orizzonatale

mercoledì 4 novembre 2009

Chi fa falla chi non fa sfarfalla

E' sempre la stessa solfa per quanto si lavori per quanto ci si impegni, per quanto si dia il massimo, seppur circondati da persone che non fanno manco le loro ore, e son sempre dietro a parlare di tinte ai capelli o similari o in pausa, finisce sempre che si viene ripresi per qualcosa.

A 'sto giro siccome forse lavorativamente non c'era proprio niente da dire mi son sentita fare delle rimostranze sul mio comportamento.

Pare che son un po' troppo autorevole e un po' poco autoritaria e gestisco male i conflitti. Pare. 

Pare che non ho un modo adeguato di dire le cose alle persone. Pare.

Pare che tutti i miei perfavore e grazie non li abbia sentiti nessuno, quindi.

La cosa che mi addolora di più è che mi son sentita pure dare delle rispostacce, nell'ultima settimana (tipo "eh ma devo prendere il caffè" o " eh ma adesso sto leggendo il giornale") e me le son fatte scivolare, ho voltato i tacchi e sono uscita. 

Alla fine darsi tanto da fare non conviene, non conviene proprio.

Detto questo me ne vado. E trarrò le mie conclusioni, sulle quali provvederò a basare il mio comportamento futuro.

Son talmente rimasta male che non mi sono nemmeno arrabbiata. Ho giusto dovuto sforzarmi di non piangere, perchè mi sembra proprio una ingiustizia.

1 commento:

  1. Dile il 04/11/09 alle 18:12 via WEB
    Forza! Prima o poi tutti saranno puniti e gli altri premiati x i loro sforzi! E' difficle da credere in certi momenti ma aiuta!

    ele.sid il 05/11/09 alle 08:53 via WEB
    @Dile, grazie. E' che qui è un covo di serpi e non mi riesco ad abituare. Prima stavo in un gruppo di gente che lavorava (uomini, guardacaso) e basta, ora son tutte ragazze che petulano, ti guardano come sei vestita e ti parlano alle spalle: A parla male di te con B e poi B te lo viene pure a dire, manco alle elementari fanno così. La cosa che scoccia è che il responsabile del gruppo fa il loro gioco (ed è pure uomo).

    Lucy il 05/11/09 alle 11:41 via WEB
    Non ce la fai proprio a cambiare lavoro, vero?

    Arianna il 06/11/09 alle 14:22 via WEB
    Che rabbia!! Sai cosa? Cerca di fare il tuo lavoro nel limite del giusto, basta straordinari, basta rotte di collo, e se qualcuno ti dirà qualcosa potrai rispondere a dovere. Io queste cose proprio non le concepisco!

    RispondiElimina

L'educazione è molto apprezzata